Unica - Reggia

Gruppo Unica piede inserto pubblicitario firma email compresso 2      2 REGGIA NOLEGGI 3X1

Questo sito (blog e forum) NON rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e NESSUNA società calcistica. NON può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001. I nominativi delle persone e le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse eventuali diritti d'autore o la privacy si prega gli aventi diritto di comunicarlo allo staff del blog che provvederà alla loro pronta rimozione

 

 

Lunedì, 11 Aprile 2022 16:01

Promozione D 23^ giornata Favaro 1948–Curtarolese 0-0

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

FAVARO =  Maggio, Carlon, Faggian, D’Amico, Lorenzatti, Da Lio (42’ st. Costantini), Titta (12’ st Gerini), Bionda (26’ st. Essombe), Nobile, Siega, Martignon. Allenatore Nardo

CURTAROLESE = Maragno, Coccato, Zabeo, Gallo, Omeragic, Chiriac, Cervasio, Babato, Falco, Banzato, Matos (24’ st. Ambrosi). Allenatore Ton

AMMONITI = Titta per il Favaro e Matos, Zabeo e Chiriac per la Curtarolese.

ARBITRO :  Maccarone sez.ne  di Conegliano

ASSISTENTI : Dal Zilio sez.ne di Treviso e Bortoluzzi sez.ne di Conegliano

NOTE : Occasione mancata per la squadra di casa che oggi non è riuscita a far sua una gara alla portata e dominata per tutti i novanta minuti.

Forse sono mancati negli ultimi trenta metri, dove non è mancato l’impegno, ma una maggiore lucidità sia di scelte e di precisione sotto porta si.

Adesso diventa obbligatorio vincere il recupero per mantenere il lumicino acceso e soprattutto la seconda posizione visto che il Cadoneghe si è riportato

sotto e  domenica 24 aprile il Favaro farà visita proprio al Cadoneghe.

Il rovescio della medaglia vede una difesa rocciosa che continua a far bene e a non subire gol (uno nelle ultime sette gare) che fa ben sperare se si trova

la via del gol con più continuità nelle prossime partite, quindi pensare fiduciosi e  avanti tutta.

1° TEMPO

5’ Partono gli ospiti che si portano avanti con Cervasio che va al tiro da fuori area ma non prende lo specchio della porta.

8’ Replica subito il Favaro con Siega che si porta la palla sul destro e conclude fuori alla destra del portiere.

14’ Bella azione corale della squadra di casa che si conclude con il cross di Siega dalla destra che viene sbrigliato dalla difesa ospite.

20’ Imbucata per Matos che non fa nella velocità una sua caratteristica migliore e permette a Faggian di recuperare e mettere in angolo,

a seguito di quest’ultimo Omeragic su uscita a vuoto di Maggio la mette fuori d’interno piede.

28’ Si vede Nobile che riceve palla sulla trequarti e dopo un uno due con Siega si porta in area e calcia sul primo palo ma Maragno si salva di piede in angolo.

35’ Ancora Nobile che riceve palla in area ma spreca la buona occasione allungandosi il pallone e perdendo il tempo per impattare.

37’ Sempre da angolo il Curtarolo si rende pericoloso con Banzato che in rovesciata la mette fuori di un nulla.

41’ Gran palla di Siega su angolo che attraversa tutta l’area senza che nessuno dei suoi compagni riesca  ad impattare e l’azione sfuma.

43’ Ancora Siega sempre da palla inattiva calcia forte e teso con la sfera che sorvola la traversa di un nulla a portiere battuto.

2° TEMPO

2’ Pronti e via e sempre Siega va subito alla conclusione con palla che sorvola la traversa

8’ Calcio piazzato sulla trequarti, s’incarica della battuta Martignon con Da Lio tutto solo che non riesce a dare la giusta forza per far male

e agevola non di poco Maragno a far sua la sfera e si perde l’ennesima occasione.

17’ L’azione più grossa della partita capita sui piedi di nobile che tutto solo si perde davanti a Maragno e con uno sterile pallonetto spreca

il gol del possibile vantaggio.

25’ Ancora Favaro che porta con azione manovrata ancora Nobile sulla destra che alza la testa, vede e serve Gerini che tutto solo la mette

fuori da ottima posizione sprecando un’altra palla gol.

28’ Ancora Gerini su fallo laterale di Martignon la gira direttamente in porta e Maragno si salva d’istinto in angolo.

35’ Sempre la squadra di casa a fare la partita che si porta in area con Nobile che viene messo giù a mio avviso in maniera irregolare da Gallo

e la sfera arriva a Da Lio  che calcia in porta.

Il direttore di gara non fischia il calcio di rigore lasciando il vantaggio che non si concretizza ma non ritorna nei suoi passi, inspiegabile.

La gara continua sempre sullo stesso binario ma non si sblocca nonostante tutto il reparto offensivo in campo per i locali che terminano

con un 3-4-3 che non porta i tre punti sperati

Infatti dopo 4 minuti di recupero si chiudono le ostilità che vede la Curtarolese portare a

Casa un punto prezioso per la permanenza in promozione e rallenta la corsa del Favero

All’inseguimento dell’Eurocalcio vittorioso oggi in casa con il Campigo.

ILPIPPOCALCIO Dal nostro inviato C.L.

Letto 190 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti