Lunedì, 09 Novembre 2020 08:16

Spogliatoi si… spogliatoi no… invece spogliatoi si, e loro vogliono farci ammalare

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Spogliatoi si … spogliatoi no … invece spogliatoi si

I "maledetti" ci vogliono fare ammalare ……..

L’ultima "porcheria" l’hanno partorita, il DPCM che a tutti gli effetti è anticostituzionale e illegittimo e sopratutto ricordiamo che:

Articolo 1: L’Italia è una repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

Articolo 4: La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.

Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.

Articolo 13: La libertà personale è inviolabile. Non è ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, né qualsiasi altra restrizione della libertà personale, se non per atto dell’autorità giudiziaria.

Articolo 32: La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.

Il DPCM non è un decreto legge

Insisto, forse da ignorante (persona che ignora) che non mi è chiaro una cosa di questa "porcheria", la lettera f, dove si riportate che:

sono sospese le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali, fatta eccezione per l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza e per le attività riabilitative o terapeutiche, nonché centri culturali, centri sociali e centri ricreativi; ferma restando la sospensione delle attività di piscine e palestre, l'attività sportiva di base e l'attività motoria in genere svolte all’aperto presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati, sono consentite nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento, in conformità con le linee guida emanate dall'Ufficio per lo sport, sentita la Federazione medico sportiva italiana (FMSI), con la prescrizione che è interdetto l’uso di spogliatoi interni a detti circoli; sono consentite le attività dei centri di riabilitazione, nonché quelle dei centri di addestramento e delle strutture dedicate esclusivamente al mantenimento dell’efficienza operativa in uso al Comparto Difesa, Sicurezza e Soccorso pubblico, che si svolgono nel rispetto dei protocolli e delle linee guida vigenti;

Cosa dice: "Con la prescrizione che è interdetto l’uso di spogliatoi interni a detti circoli….". Ma fatemi la cortesia .... il campo da calcio, singolo comunale o privato, non rientra nella categoria dei circoli.

Perciò gli spogliatoi rispettando i vari protocolli si possono e si devono utilizzare. Come giustamente ricordava oggi 09/11/20 in conferenza stampa il governatore Zaia in risposta ad una domanda, perchè l'outlet di Noventa di Piave domenica ha aperto e i centri commerciali no?. La sua risposta è stata:" Il centro commerciale ha un valore giuridico non è solo un termine. Il centro commerciale o parco commerciale non è una media struttura e giustamente l'interpretazione giuridica che gli danno è questa" Non fa una piega al mio ragionamento, il singolo campo da calico comunale o privato non è un centro sportivo e non è un circolo, perciò a livello giuridico le strutture si possono utilizzare compresi gli spogliatoi.

Si fa anche presente che il campionato di eccellenza disputando i play off e la Coppa Italia risulta  a gli effetti di interesse nazionale come la serie D.

Veniamo adesso alla più grossa presa per il culo della storia dimostrando che nulla cambia di anno in anno sui decessi, oltre tutto non ci sono riscontri con gli anni precedenti dove non sono mai stati fatti i tamponi, si riscontra anche che improvvisamente i malati d’influenza non esistono più, quando le tv e i giornali ogni anno ci hanno mastruzzato i coglioni (si trovano articoli da per tutto) e parlavano di circa 5/6 o 7 milioni d’italiani a letto dal 2010 al 2019. L’influenza non c’è siamo riusciti a sconfiggerla dalla notte al mattino, ma che bravi da applausi …, diamogli l'oscar a sti .......

Ecco i dati dal 2011 al 2019 della Regione Veneto che si trovano su I.Stat (clicca sopra) e su Res Servizi Epidemiologico regionale e registri (clicca sopra) alla voce dati di mortalità regionali Veneto, tutto cìò è documentabile niente d’inventato:

Dati SER
Servizio Epidemiologico Regionale e Registri del Veneto e I.Stat

Decessi 2018
Sistema circolatorio 16054
Tumori 14387
Altro 8525
Sistema respiratorio 3708
Sistema nervoso 2294
Traumi 1866
Apparato digerente 1784
Tot. decessi Res 48618/I.Stat 49136

Decessi 2017
Sistema circolatorio 16692
Tumori 14023
Altro 8496
Sistema respiratorio 3957
Sistema nervoso 2151
Traumi 1762
Apparato digerente 1739
Tot. decessi Res 49070/I.Stat 49447

Decessi 2016
Sistema circolatorio 16590
Tumori 13913
Altro 8135
Sistema respiratorio 3352
Sistema nervoso 2055
Traumi 1757
Apparato digerente 1741
Tot. decessi Res 47543/I.Stat 47856

Decessi 2015
Sistema circolatorio 17393
Tumori 13952
Altro 8162
Sistema respiratorio 3843
Sistema nervoso 2084
Apparato digerente 1760
Traumi 1742
Tot. decessi Res 48936/I.Stat 49561

Decessi 2014
Sistema circolatorio 16086
Tumori 13912
Altro 6840
Sistema respiratorio 3192
Sistema nervoso 1829
Apparato digerente 1787
Traumi 1743
Tot. decessi Res 45389/I.Stat 45955

Decessi 2013
Sistema circolatorio 16082
Tumori 14031
Altro 6992
Sistema respiratorio 3285
Sistema nervoso 1853
Apparato digerente 1726
Traumi 1709
Tot. decessi Res 45678/I.Stat 46337

Decessi 2012
Sistema circolatorio 16918
Tumori 14140
Altro 6699
Sistema respiratorio 3476
Sistema nervoso 1833
Apparato digerente 1816
Traumi 1814
Tot. Decessi Res 46687/I.Stat 47040

Decessi 2011
Sistema circolatorio 16098
Tumori 14144
Altro 6155
Sistema respiratorio 3175
ĹTraumi 1828
Sistema nervoso 1821
Apparato digerente 1665
Tot. decessi Res 44886/I.Stat 45228

Decessi in veneto dal 01/01/2019 al 31/12/2019 totale 48902

Questi dati parlano chiaro e non sono inventati L’ANDAMENTO E’ SEMPRE QUELLO … MA DI CHE CAZZO STIAMO PARLANDO !!!!

Informandosi qua e la si scopre che il tampone non da nessuna garanzia del test, perché rileva 7 tipologie di coronavirus (influenza) e non il Covid come lo chiamano loro, dal momento che lo inseriscono nelle narici all’esito finale il costo varia dai 60 ai 70 euri…… . Quanto comunicato da tale Bertolaso non uno che sbuccia le noccioline, in una intervista dice che ogni ricovero ha un costo, non so per l’appendice tot euri fino ad arrivare al giro sproporzionato della più grossa presa per il culo della storia, un ricovero per Covid (influenza) costa euri 2000 al giorno , calcolate che resta in ospedale per almeno 10 giorni…. Vale a dire 20.000,00 a paziente !!!! fatevi tutti i ragionamenti possibili….

Da quanto riportato in una conferenza stampa dal governatore Zaia dice che chi ha avuto precedentemente sintomi del Covid ed è guarito e rientra in ospedale con un tumore, un incidente stradale e altre patologie passano tutti come Covid per ordine dell’ ISS. Non ci sono parole anche perché di solo Covid non si muore, i decessi sono dovuti ad altre patologie.

Veniamo a che cosa si sono inventi questi personaggi, perché le stanno studiando tutte per farci ammalare.

Veniamo a punti essenziali l’influenza è sparita qualcuno la cerca ma non si trova, infatti un gruppo di scienziati ricercatori si sta adoperando per cercarla, si sono rivolti anche a “Chi l’ha visto”  ma niente al momento non si trova…..

Facciamo alcuni esempi:

Sta sopraggiungendo l’inverno, oggi quando via dal tuo medico non avendo lo spazio o l’ambiente adeguato per rispettare i protocolli cosa fa ? ti fa attendere fuori all’aperto. Naturalmente come sempre succede, in coda ci sono 4/5 se non di più persone che attendono il loro turno. Bene, la maggior parte sono tutte persone anziane, voglio vedere con l’arrivo dell’inverno e si sta fuori ad attendere 15/20/30 minuti il proprio turno se uno non si ammala, "maledetti".

Altro esempio Centri commerciali chiusi al sabato  e alla domenica, cosa vuol dire che se devo andare a comprare qualcosa vado nel negozio sotto casa, anche in questo caso coda freddo e malanni, "maledetti".

Altro esempio con l’arrivo dell’inverno, se veramente fosse così che non si possono utilizzare gli spogliatoi ma non credo assolutamente anzi bisogna usarli eccome, significherebbe si allenamenti rispettando sempre i protocolli, e come si sa un atleta  suda ma non puoi andare in spogliatoio. Cosa fai ti fermi un attimo ti asciughi con l’asciugamano poi vai in macchina. Una volta due ti può andare ben ma la terza di becchi l’influenza …"maledetti".

Sono esempi stupidi c’è ne sarebbero altri, ma a tutti gli effetti possono aggravare la situazione sanitaria, ti fanno ammalare anzi ti vogliono fare ammalare, perciò non riesco a capire come fanno questi personaggi che non sanno ne di carne ne di pesce, a scrivere determinate "porcherie", "maledetti". Poi posso scriverle anch'io le "porcherie" ma almeno c'è libertà di parola articol 21 della costituzione che mi permette di esprimere a ragione o torto il mio pensiero

ILPIPPOCALCIO Red-azione

Letto 211 volte Ultima modifica il Mercoledì, 11 Novembre 2020 06:49
Devi effettuare il login per inviare commenti