Lunedì, 24 Dicembre 2018 07:46

Eccellenza B Calvi Noale-Vittorio Falmec 1-4

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimo turno prima di Natale del campionato di Eccellenza a Noale

si sfidano Calvi Noale e Vittorio Veneto in un pomeriggio grigio. CALVI Noale che deve fare a meno del suo leader Bellemo, Mister Vianello si affida alla classica difesa a 4 davanti al portiere Noe', centrali sono Done' e Frison, laterali De Bortoli e Taddia, centrocampo a 3 con Minio a dirigere le danze e il trio d'attacco De Poli dietro le due punte Dell' Andrea e Furlan. Vittorio Veneto in ripresa grazie all'innesto della colonia di argentini che ha dato maggior solidità alla compagine vittoriese. La squadra di Mister Zoppas infatti è ben disposta sul terreno di gioco con Bance tra i pali, l'altissimo Slongo al centro della difesa, Lezcano vertice basso del centrocampo, con il mancino D'Incà a rifinire per il terminale offensivo Farias, ai suoi lati Caraccio e Agostini. Inizialmente squadra  trevigiana è pericolosa tanto da passare in vantaggio con Agostini a sorprendere la difesa di casa inserendosi sul lancio lungo, solo davanti al portiere  lo supera portando in vantaggio i Rossoblu.  Immediata la reazione dei padroni di casa che pareggiano praticamente subito, uscita a vuoto del  laterale e Capitano terzino sinistro Spader e Vittorio Veneto che lascia strada a Dell'Andrea che mette un delizioso pallone in mezzo dove Furlan si avventa anticipando tutti e pregiato. La Calvi prende coraggio e prende anche l'iniziativa e vavicino al 2 a 1 sia con Dell' Andrea che con Franceschi ma il portiere classe 2000 Bonce è sempre reattivo si va all'intervallo sul risultato di 1 a 1 . Nella ripresa succede l'impensabile, prima Taddia si fa espellere beccandosi un doppio giallo in pochi minuti, poi Noè valuta male una traiettoria lunga e Farias di testa riporta in vantaggio il Vittorio. La Calvi in 10 fatica a rendersi pericolosa e tracolla, rigore per fallo di De Bortoli già ammonito nel primo tempo e la Calvi rimane in 9, dal dischetto D'Incà sigla la terza rete. In 9 la Calvi non può più nulla e  il Vittorio fa poker con una precisa punizione di Caraccio. Secondo tempo da dimenticare per una Calvi che chiude male il girone di ritorno, dopo la vittoria gettata alle ortiche a Motta di Licenza, questa amara sconfitta. Il Vittorio sembra rinato in queste ultime domeniche, dopo gli innesti del mercato di riparazione e potrà dire la sua nella lotta per non retrocedere. Nella foto Gianpietro Tormena Direttore Sportivo del Vittorio Falmec

ILPIPPOCALCIO – Dal nostro inviato G.T.

Letto 523 volte Ultima modifica il Lunedì, 24 Dicembre 2018 07:55
Devi effettuare il login per inviare commenti