Giovedì, 15 Novembre 2018 08:59

Coppa Promozione: Robeganese-Opitergina 2-1

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Pomeriggio autunnale dal sapore estivo a Salzano per la Coppa

Italia tra Fulgor Robeganese Salzano e Opitergina squadra del girone C e del girone D di promozione entrambe occupano la zona alta della classifica in lotta per il primato. Ospiti in tenuta Biancorossa che partono subito all'attacco mettendo in mostra Capitan Benetton in grande spolvero, sempre pronto a imbeccare gli attaccanti opitergini. Padroni di casa in completo grigio che Mister Tamai schiera con il 4-3-3 con il trio delle meraviglie Vianello Moretto Lopez mobile che spesso si schiera dietro i due compagni d'attacco. Gli ospiti sono più incisivi nei primi minuti ma piano piano la squadra di casa prende in mano la gara insediando il portiere ospite in più di una occasione. Un po' a sorpresa l'Opitergina, sfruttando un errato disimpegno della difesa locale, ha una ghiottissima occasione per passare in vantaggio, la signora Greta Pasquesi di Rovigo, arbitro dell'incontro decreta un calcio di rigore per fallo di Rizzato, proteste degli ospiti perché il difensore della Robeganese è stato solamente ammonito, quando ci poteva stare anche il cartellino rosso per fallo da ultimo uomo. Dal dischetto si presenta Benetton il suo sinistro però è debole e Buggin si distende alla propria destra e blocca la conclusione del numero 10 in maglia rossa. La robeganese che reagisce alla grande e questa volta l'arbitro decreta un rigore per la squadra di casa, tiro dal limite di Bandiera che si schianta sulla traversa sulla respinta Vianello è il più lesto di tutti ma al momento della conclusione viene strattonato dal dischetto lo stesso Vianello trasforma Robeganese in vantaggio che potrebbe anche raddoppiare con una conclusione di Sottovia dal limite dell'area che incoccia ancora la traversa primo tempo che termina 1 a 0

Nella ripresa girandola di sostituzioni e proprio il neo entrato Annicello raddoppia per i padroni di casa sfruttando un bel cross di Sottovia. Nel finale sono i cambi di mister De Pieri a portare la rete per i trevigiani,  assist di  Haxhiraj e rete di Sarakajeva per un finale emozionate, ma alla fine è la Robeganese che fa festa meritatamente vincendo 2-1 e in primavera di giocherà la semifinale con gara di andata e ritorno

ILPIPPOCALCIO - Dal nostro inviato F.G.

Letto 320 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti