Campionati

 

        Risultati dilettanti    Risultati Settore Giovanile
    Dilettanti-Risul./Classif.   Giovanili-Risul./Classif.

           

 

 

Comunicati

biglietto da visita garbujo new 1

Il Punto sulla 1^ Categoria dopo 7 G.

 

IL PUNTO SULLA I' categoria di Gaetano Garbujo Garbujo Gaetano

Dopo 7 giornate nel girone E rimane in testa da solo il Borgoricco che si sbarazza di misura dell'Union CSM, mentre l'Ambrosiana a sorpresa viene sconfitta in casa dall'Union Cadoneghe dell'ex-mister dell'Arcella Zampieri. Troppi gli errori individuali dei difensori locali, che nelle ultime due partite hanno segnato ma anche subito ben sette reti(miglior attacco del girone con 18 gol). Il Torre di mister Palmisciano sale in seconda posizione grazie alla goleada rifilata all'Ardisci e Spera. I padroni di casa dominano, e si confermano tra le migliori compagini del torneo e con la miglior difesa(3 gol subiti), potendo contare su giocatori di esperienza come Molinari, Tiso ma anche giovani di belle speranze come l'ex - Noventa Barichello.

La Camponogarese centra la seconda vittoria in campionato superando il sempre temibile Mellaredo, con il mister ospite Gibellato che si rammarica delle tante occasioni da gol mancate.

Continua a deludere la Limenese sconfitta in casa dalla Curtarolese, mentre il Trebaseleghe supera in trasferta il fanalino di coda Janus, unica squadra senza vittorie.

Finisce a reti bianche l'atteso derby tra Oriago e Spinea giocato su un terreno solitamente insidioso e al limite della praticabilità a causa del maltempo, che ha condizionato tutte le partite della domenica.

Nel girone H la Gorghense di mister Bergamo si aggiudica lo scontro al vertice, andando ad espugnare il campo della Fossaltese con un gol nel finale di Guerra su punizione e va in testa alla classifica.

Dopo la sconfitta alla prima del nuovo mister Michele Marton, il Mestre va a vincere di misura a Cavallino, grazie ad un gol di Faggian. Mentre va segnalata la rotonda vittoria del Marghera sul quotato Passarella. Mister Denis Musso deve si ringraziare bomber Besazza, autore di una doppietta, ma anche il portiere Bison, domenica vera e propria saracinesca

Stampa Email