UCenter - Unica SSD

 Ucenter giornale spinea 19 x135 cm 1  Unica ssd giornale spinea 19 x 7 cm esec 1

Questo sito (blog e forum) NON rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e NESSUNA società calcistica. NON può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001. I nominativi delle persone e le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse eventuali diritti d'autore o la privacy si prega gli aventi diritto di comunicarlo allo staff del blog che provvederà alla loro pronta rimozione

 

 

Domenica, 07 Maggio 2023 18:09

Allievi Elite U17 Giorgione 2000-Liventina 2-1 semifinale titolo regionale

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Al campo di  Bella Venezia si affrontano gli U17

di Giorgione e Liventina per la semifinale di ritorno del Campionato Regionale Elite, dopo che l'andata è finita 1a1. La partita è tesa e senza grandi emozioni, con le due squadre attente a non lasciare spazi all'avversario e a non commettere errori. Come spesso accade, un calcio piazzato spezza l'equilibrio a favore degli ospiti, con una deviazione decisiva a spiazzare il portiere castellano. Da registrare un rigore reclamato dal Giorgione ad inizio partita ed un colpo di testa ravvicinato alto di poco che poteva sortire il pari. Nel 2t non cambia tanto la musica, con una Liventina leggermente più qualitativa, per qualità individuali e di manovra, ma un G che non molla e continua a provarci. Così i calci piazzati risulteranno ancora più decisivi. Infatti attorno alla mezz'ora il pari arriva in mischia con un colpo di testa di Cappellesso, grazie ad un perfetto piazzato di Ferraro. Sembra che sia scontato l'epilogo ai rigori, quando una veloce azione della Liventina crea scompiglio in area castellana, che prima salvano alla disperata,poi non riescono a liberare l'aria così un contatto a gamba alta viene ritenuto passibile di rigore, benché l'attaccante avesse già calciato.

Il tempo che passa fra le cure e le proteste però mina la tranquillità dell'attaccante della Liventina, che si fa ipnotizzare dal portiere castellano che vola all'angolino e neutralizza il penalty, angolato ma troppo lento. L'arbitro chiama il recupero e i rigori appaiono la giusta conclusione di questa equilibrata sfida, quando a tempo praticamente scaduto uno slalom di Gnocato viene fermato fallosamente. Punizione velenosa di Ferraro che tutti guardano, nessuno interviene e si insacca lemme lemme sul secondo palo, fra l'incredulità della squadra e dei tifosi Liventinia e la gioia irrefrenabile dei castellani, con l'arbitro a sancire la fine della contesa coi classici tre fischi. Il Giorgione ora troverà gli avversari di tutto l'anno del Campodarsego, vittorioso a Legnago per 2 a 0.

ILPIPPOCALCIO Dal nostro inviato Pep

Letto 559 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti