UCenter - Unica SSD

 Ucenter giornale spinea 19 x135 cm 1  Unica ssd giornale spinea 19 x 7 cm esec 1

Questo sito (blog e forum) NON rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e NESSUNA società calcistica. NON può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001. I nominativi delle persone e le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse eventuali diritti d'autore o la privacy si prega gli aventi diritto di comunicarlo allo staff del blog che provvederà alla loro pronta rimozione

 

 

Giovedì, 17 Novembre 2022 06:26

Eccellenza B 18^ giornata Calvi Noale-Arcella 2-1

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Calvi e Arcella finisce 2-1

e la squadra di casa torna alla vittoria dopo un periodo di flessione. La vittoria è meritata ma il risultato è stato in bilico fino alla fine a causa dei tanti gol mancati dai ragazzi di mister Pulzetti.

La Calvi scende in campo con la consolidata difesa a 4, il centrocampo a rombo, con Bellia davanti alla difesa e la mezzala Coin che si apre molto sulla sinistra e le due punte Fantinato e Peron molto mobili.

L'Arcella di Fonti si schiera con il 4-2-3-1 con Toso alto a destra e Maritan inizialmente sulla linea della difesa.

L'inizio di gara da parte dei padroni di casa è veemente e capitan Fantinato buca il portiere Berto, ma il gol non viene convalidato in quanto la guardalinee numero uno Gjini alza la bandierina segnalando il fuorigioco del numero 9 biancoceleste.

La Calvi insiste e numerose sono le pallegol, anche clamorose, per la compagine del presidente Dal Bianco, fino al gol di Mello che buca il portiere padovano su assit di Peron.  

Il ritmo mantenuto dalla Calvi è molto elevato i fraseggi, tutti rasoterra, sono pregevoli ma la Calvi ha il demerito di non raddoppiare, con l'Arcella che sembra inerte ma ha il merito di rimanere in partita, con mister Fonti che dalla panchina di sbraccia per incoraggiare i suoi giovani giocatori e quasi allo scadere del primo tempo a sorpresa perviene al pareggio con il 2004 Francesco Sartore che centralmente buca la difesa di casa, che si fa' sorprendere ingenuamente e inchioda il portiere Carraro.

La Calvi patisce il gol, mentre gli ospiti si galvanizzano e Vidor con una bella discesa centrale impegna seriamente Carraro che si rifugia in corner evitando il sorpasso padovano.

La prima frazione termina così sul risultato di parità con la Calvi che mostra tutti i suoi limiti nel concretizzare l'enorme mole di gioco e occasioni create, anche a causa del portiere Berto autore di alcune parate davvero risolutrici, sopratutto su Coin.

Nella ripresa la Calvi continua a mantenere il predominio del gioco anche se il ritmo chiaramente cala e la gara si fa più equilibrata fino alla rete di Scandilori.

E' la solita manovra avvolgente dei padroni di casa che porta l'esterno sinistro di Pulzetti a ribadire in rete una corta respinta di Berto, nell'unica occasione in cui il portiere classe '91, si è mostrato impreciso.

La Calvi cerca la rete della tranquillità per chiudere la partita, Mello ci va vicino con un destro che a portiere battuto si stampa sulla base del palo, l'Arcella non demorde, i giovani di Fonti lottano e cercano di creare i presupposti per il pari e a tempo scaduto, in pieno recupero ci vanno vicini con un mischia a seguito di corner con la palla che incredibilmente non varca la linea di porta noalese. Arbitraggio di personalità del Sig. Pieretti di Legnago.

ILPIPPOCALCIO Dal nostro inviato G.G.

Letto 93 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti