UCenter - Unica SSD

 Ucenter giornale spinea 19 x135 cm 1  Unica ssd giornale spinea 19 x 7 cm esec 1

Questo sito (blog e forum) NON rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e NESSUNA società calcistica. NON può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001. I nominativi delle persone e le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse eventuali diritti d'autore o la privacy si prega gli aventi diritto di comunicarlo allo staff del blog che provvederà alla loro pronta rimozione

 

 

Lunedì, 24 Ottobre 2022 17:23

Promozione D 6^ giornata Favaro 1948-Vedelago 1-0

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

FAVARO: Maggio 6.5,

Essombe 6 (33’ st.Faggian 6), Vianello 6 (45’ st. La Rosa sv), Bortoluzzi 7, Carlo 6, Colli 6.5, Cossalter 6.5,

Cammozzo 6.5, Rossi 6.5 (36’ st.Pavanello 6), Siega 6 (45’ st. Filippi s.v.), Titta 7 (12’ st. Giusti 6). Allenatore Nardo

VEDELAGO: Bisetto 6, Mariuz 7, Contarin 6, Grotto 6.5, Trentin 6 (37’ pt. Girardi 6),Zaouak 6, Marini 5 (1’st. Battistella 6), Gallo 6

(18’ st. Pace 5.5), Pezzato 5.5, Gansane 7, Cecchin 6 (36’ st. Shala 6). Allenatore Carretta

MARCATORI : 16’ PT. BORTOLUZZI

ESPULSI: Cossalter (FA)

AMMONITI: Cammozzo e Vianello (FA) Mariuz (VE)

Bella risposta del Favaro alla sconfitta di domenica scorsa con una prova caparbia ma dai due volti, dove ad un primo tempo spumeggiante e meritatamente chiuso in vantaggio, segue una ripresa di sofferenza e difficoltà, soprattutto psicologica e non fisica.

Nel complesso si può dire che la gara è stata condizionata da un arbitraggio a dir poco mediocre, che ha inciso parecchio con decisioni sbagliate nell’arco di tutti i 90’ per entrambe le squadre.

Tornando al calcio giocato abbiamo visto un bel Favaro che ha dominato la prima frazione portandosi in vantaggio e creando diverse occasioni per il raddoppio e dall’altra parte un Vedelago, troppo remissivo nella prima parte, che ha messo in campo maggior determinazione nel secondo tempo dove è mancato solo il gol.

1° TEMPO

6’ Si vede il Vedelago che con Grotto dalla destra effettua un cross insidioso che Maggio in uscita va a sventagliare in fallo laterale.

8’ Gran palla di Titta, oggi il migliore dei suoi, per Vianello che di prima crossa in mezzo dove Siega viene anticipato all’ultimo da Trentin.

10’ Lancio di Cammozzo che pesca in area Vianello che entra in contatto con un difensore ospite che in maniera irruenta e lo stende ma l’arbitro sorvola.

14’ Ancora la squadra di casa a rendersi pericolosa con Rossi che riceve da Carlon, vince Il contrasto e calcia in porta con Biasetto abile a deviare in angolo.

16’ Vantaggio per la squadra di casa a seguito di una palla inattiva calciata molto bene da Cammozo che pesca in area Bortoluzzi che tira al volo di destro bucando un Biasetto incolpevole.

19’ Ancora Favaro che in ripartenza con Siega prende campo e serve Essombe che di prima intenzione crossa forte e teso per Titta che di testa la mette fuori di un niente.

25’ Azione del duo offensivo Rossi, Siega, Rossi che calcia a colpo sicuro con Biasetto Bravo a parare e nella ribattuta ancora Rossi in rovesciata indirizza in porta colpendo il palo a porta semi vuota.

35’ Il Favaro continua a spingere e rendersi pericoloso sempre con il tandem offensivo che porta ancora Rossi alla conclusione con palla deviata in angolo dalla difesa ospite.

39’ Bella azione Essombe, Titta e Rossi che entra in area e serve una gran palla ad Essombe che perde l’attimo e l’azione sfuma.

41’ Primo episodio che vede il direttore di gara protagonista in negativo annullando, in modo incomprensibile, un gran gol a Rossi che di testa in tuffo trasforma un

bel cross di Titta, fischiando un fallo dell’attaccante sul portiere che aveva accennato l’intervento.

2° TEMPO

2’ Il Vedelago parte subito forte con Gansane, bel controllo e calcia con palla fuori di poco.

8’ Ancora ospiti pericolosi con Cecchin che a piede invertito entra dentro il campo da destra e lascia partire un gran tiro che sorvola la traversa.

Periodo di predominio ospite con il Favaro che abbassa troppo il baricentro e non riesce più, come il primo tempo, a gestire la palla e a rendersi pericolosa.

22’ Gran parata di Maggio sempre su Gansane che a seguito di una spizzicata di Pezzato riceve palla, entra in area e calcia forte con il numero uno che si supera e

devia in angolo.

29’ Continua la pressione del Vedelago che vede Mariuz a calciare dal limite e Maggio non trattenere e sfera che arriva a Pezzato che effettua un tiro cross che Gansane sbaglia

calciando fuori.

38’ Si rivede il Favaro con Siega che su palla inattiva sorvola la traversa con Bisetto sicuro sulla traiettoria.

La squadra di casa rimane in inferiorità numerico a seguito della doppia ammonizione a Cossalter al 40’ creando maggior difficoltà e sofferenza.

41’ Secondo episodio negativo della giornata, che vede sempre protagonista il direttore di gara, che nega un rigore netto al Vedelago per un fallo di mano di Bortuluzzi, che

intercetta a braccio aperto una bella giocata di Pezzato dentro l’area. La pressione continua e dopo sei di recupero si chiudono le ostilità in campo tra due

Squadre che si sono date battaglia in modo corretto ma dirette da una terna non all’altezza.

ILPIPPOCALCIO dal nostro inviato L.C.

Letto 162 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti