UCenter - Unica SSD

 Ucenter giornale spinea 19 x135 cm 1  Unica ssd giornale spinea 19 x 7 cm esec 1

Questo sito (blog e forum) NON rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e NESSUNA società calcistica. NON può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001. I nominativi delle persone e le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse eventuali diritti d'autore o la privacy si prega gli aventi diritto di comunicarlo allo staff del blog che provvederà alla loro pronta rimozione

 

 

Lunedì, 29 Agosto 2022 08:56

Coppa Italia D Campodarsego-Unione Clodiense Chioggia 0-3

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Entrambe le squadre

arrivano al debutto in Coppa Italia dopo un'ottima fase preparatoria e si affrontano con uno speculare 1442 anche se interpretato in maniera assai diversa. Il Campodarsego lo trasforma spesso in un 1334 con interessanti idee in impostazione che però faticano a trovare il cambio di passo decisivo a creare azioni da gol, mentre l'Unione Clodiense è molto più pragmatica e si affida a manovre in verticale senza fronzoli, atte ad innescare i propri giocatori di talento come un Ndreca sempre generoso, un Aliu freddo e un Fasolo spina nel fianco. Il 1°tempo ne è una chiara sintesi, con il Campo di mister Masitto a fare la partita ma creando poco o niente di pericoloso, mentre la squadra dell'esperto Toni Andreucci dimostra solidità e con folate improvvise riesce a creare situazioni pericolose: ne abbiamo contate 4 prima di dare la sferzata decisiva alla partita a fine 1°tempo con un uno-due mortifero andando all'intervallo in vantaggio di 2 reti. Al 42' ottima imbucata di un Vecchione ovunque per Fasolo, che con un numero sul fondo semina il suo avversario e trova in mezzo il tap-in di Aliu; il raddoppio è un regalo dell'esperto Rubin che si fa uccellare in velocità da Ndreca freddo poi davanti al portiere.

Il 2°tempo si apre subito con 2 sostituzioni per il Campo: 17 e 15 x 7 e 10. Subito però arriva la doccia fredda che chiude il match: fallo ingenuo in area su avversario di spalle e rigore per l'Unione che Fasolo trasforma con freddezza. Nonostante il risultato abbia ormai poco da dire, le due squadre continuano a giocare con buona intensità, spinte dai due allenatori per provare quegli assetti e quella mentalità che da domenica prossima saranno utili in Campionato. Da segnalare alcune occasioni per il Campo, subito dopo il terzo gol (punizione insidiosa e tap-in ben sventati dal giovane portiere)e nei minuti finali dove Buongiorno prende anche una clamorosa traversa interna, meritandosi ampiamente almeno il goal della bandiera. Insomma passa l'Unione Clodiense ma il Campodarsego non sfigura.

ILPIPPOCALCIO dal nostro inviato Pep

Letto 265 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti