Unica - Reggia

Gruppo Unica piede inserto pubblicitario firma email compresso 2      2 REGGIA NOLEGGI 3X1

Questo sito (blog e forum) NON rappresenta una testata giornalistica e nessuna società in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e NESSUNA società calcistica. NON può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001. I nominativi delle persone e le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse eventuali diritti d'autore o la privacy si prega gli aventi diritto di comunicarlo allo staff del blog che provvederà alla loro pronta rimozione

 

 

Sabato, 27 Febbraio 2021 20:10

MARCO GAIBA come ENZO TORTORA

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Per chi lo conosceva non e' una sorpresa

nessuno aveva dubbi sulla moralità dell'ex presidente dell'Union Pro dato in pasto mediatico come un ndranghetista e un uomo dedito al malaffare nel tessuto del Veneto.

Quello che e' stato scritto dalla stampa spazzatura e non nei suoi riguardi e' stato smentito dalla procura di Crotone che lo assolve in pieno dalle accuse del tribunale di Catanzaro e dal PM Gratteri.

Va così in archivio una storia brutta tutta fondata su intercettazioni fantomatiche e illazioni di uomini che evidentemente non conoscevano l'Ingegnere mestrino.

Un incubo condito da arresti domiciliari uscita dal mondo del calcio moglianese che lui aveva diretto per anno portando successi sportivi e qualità nelle attività sociali soprattutto dirette ai bambini e al settore giovanile.

Sporcato nell'animo e estromesso con accuse false e infondate Gaiba oggi può gioire come non mai per la fine di una vicenda che l'ha sporcato come uomo come professionista e come sportivo.

Fu costretto alla chiusura di rapporti bancari addirittura gli fu impedito di entrare in Svizzera perché etichettato come un mafioso, le sue attività imprenditoriali di conseguenza hanno conosciuto una pagina nera.

E adesso?

Riabilitato agli occhi dei molti che in precedenza gli avevano voltato le spalle che si riempivano la bocca con accuse e congetture fondate su aria fritta.

Sicuramente Giustizia e'' Fatta e l'incubo e' finito, ma cosa rimane nell'animo di questa persona che ingiustamente e' stata buttata in prima pagina come un criminale??

Chi potrà mai restituirgli l'onorabilità e i danni morali subiti da anni di articoli di giornali infamanti?

Non sappiamo quanta forza ci voglia per venirne fuori, ma noi del Pippocalcio a Marco Gaiba non abbiamo mai dubitato sul suo spessore morale.

Per questo gli auguriamo una veloce ripresa e una nuova primavera in ambito imprenditoriale ma soprattutto sportivo.

Grande Marco un grosso augurio

ILPIPPOCALCIO Red-azione

Letto 207 volte Ultima modifica il Domenica, 07 Marzo 2021 07:00
Devi effettuare il login per inviare commenti