Unica - Reggia

Gruppo Unica piede inserto pubblicitario firma email compresso 2      2 REGGIA NOLEGGI 3X1

Questo sito (blog e forum) NON rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e NESSUNA società calcistica. NON può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001. I nominativi delle persone e le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse eventuali diritti d'autore o la privacy si prega gli aventi diritto di comunicarlo allo staff del blog che provvederà alla loro pronta rimozione

 

 

Martedì, 23 Febbraio 2021 06:22

Epidemia o Pandemia? I numeri dicono di NO… non è vero nulla e adesso vogliono il lockdown

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

I dati veri e non quelli falsi,

non esiste NESSUNA EPIDEMIA o PANDEMIA, basta prendere in giro la gente.

Comunichiamo che questo articolo è basato sui dati I.S.T.A.T.

I dati sono estratti da una fonte attendibile l' I.STAT e nessuno può dubitare di questo altrimenti sarebbero  false tutte le notizie  che quotidianamente  vengono trasmesse   in tv, sui giornali  e per conferenze  stampa visto che provengono dalla stessa fonte dati.

Su Pandemia o no pandemia CHI HA RAGIONE ???

Ognuno e libero di pensarla come vuole, ci sono a disposizione dei dati, una persona se li legge e tragga le sue conclusioni. Ma occorre anche divulgare ad altri questi ragionevoli dubbi NOI si pensa sia La più grossa bufala della storia analizzando i dati ci verrebbe da dire...

Tutto questo per qualcuno è negazionismo, complottismo e  varie, perché ?? Alla fine non si capisce chi siano i negazionisti e i complottisti. Più pericolosi  possono tranquillamente essere quelli che insistono nel fare terrorismo mediatico per varie ragioni.......

Non si  può  sempre  ascoltare una campana quella degli “scienziati” ( ma non virologi )senza un contradditorio  altrimenti si cade in una informazione monofona quasi dittatoriale una informazione di regime

E che dire dei voltagabbana del CTS ? “scienziati” che inizialmente erano contro il CTS  poi improvvisamente li vedi cambiare versione, schiavi di compensi monetari ? in trasmissioni  televisive non c’è stato mai un contraddittorio.

La loro verità finisce quando inizia la mia o quella degli altri.

Tutti i dati e i numeri riportati in questo articolo fanno riferimento al sito I.S.T.A.T. e SER VENETO

Ilpippocalcio è un sito che si occupa di calcio, ma ogni tanto come può dire qualcuno “pisciamo fuori dal boccale” e questa volta diamo i numeri ma quelli veri e non quelli estratti a sorte vedi tombola....... , che ne le tv nazionali ne le tv commerciali non osano comunicarvi.

Infatti prendono i dati da un unico link messo a disposizione dal governo e se non riportano esattamente quanto a loro comunicato non ricevono i finanziamenti (vedi articolo ). Come qualcuno dice:   “Posso dire (noi   scriviamo) una cosa che farà sicuramente incazzare qualcuno?”

Sinceramente hanno rotto i coglioni i quaquaraqua ormai riempiono i salotti le televisivi, e i titoli delle testate giornalistiche. 50 milioni di euri erano stati stanziati dal governo Giuseppi alle emittenti televisive per terrorizzare la gente, con decreto legge 12 ottobre 2020, lo trovate su internet gazzetta ufficiale, oppure ( vedi articolo).

Protocolli sbagliati ? Chi li ha ordinati ? Oms? Istituto Superiore della Sanità ? Il Ministro della Salute? I dottori ? Si potevano salvare vite? Intanto la procura indaga, mi auguro che ci sia un magistrato che indaghi e un giudice con gli attributi che qualora ci sia la responsabilità di qualcuno,

questo o questi paghino con la pena dell’ERGASTOLO.

Veniamo a decessi così decantati da finti scienziati, da finti virologi a proposito facciamo presente

che   nel   CTS   non   dovrebbe   esserci   NEANCHE   UN   VIROLOGO,   Locatelli   pediatra,   Rezza chirurgia, Ricciardi  per giunta consulente accademico   igienista, Crisanti  parassitologo, Brusaferro igienista, Miozzo chirurgia, etc etc, chi più ne ha più ne metta, poi dai in mano il Ministero della Salute ad un laureato in scienze politiche e allora capisci che non ci siamo proprio. Per non parlare gli esperti dei miei c.....i, che dicono di avere il reparto pieno e poi vengono smentiti dai suoi superiori, ma state a casa STATE A CASA INSULSI.

​Mandate fuori dai coglioni questa gente non se ne può più.

Ecco i dati Istat sui decessi in Italia

Dati Istat decessi dal 01/01/20 al 30/11/20 668.453

Dati Istat media decessi dal 2015 al 30 novembre 2019 media 587.487 

Differenza decessi in sei anni + 80.966

Andate sul sito: http://dati.istat.it/Index.aspx?QueryId=19670#

2011 decessi 593.427 –                                      / differenza decessi con il 2020 + 75.026   

2012 decessi 612.883 – differenza 2011 + 19.456 / differenza decessi con il 2020 + 55.570   

2013 decessi 600.744 – differenza 2012 -  12.139 / differenza decessi con il 2020 + 67.709    

2014 decessi 598.364 – differenza 2013 -    2.380 / differenza decessi con il 2020 + 70.089   

2015 decessi 647.571 – differenza 2014 + 49.207  / differenza decessi con il 2020 + 20.882   

2016 decessi 615.261 – differenza 2015 -  32.310 / differenza decessi con il 2020 + 53.192   

2017 decessi 649.061 – differenza 2016 + 33.800  / differenza decessi con il 2020 + 19.392   

2018 decessi 633.133 – differenza 2017 -  15.928 / differenza decessi con il 2020 + 35.320   

2019 decessi 634.417 – differenza 2018 +   1.284 / differenza decessi con il 2020 + 34.036   

2020 decessi 668.453 – differenza 2019 + 34.036

Ecco riportiamo i dai I.STAT dove non esiste NESSUNA PANDEMIA o EPIDEMIA

Anno 2015 647.571 decessi confronto con l’anno 2014 598.364 differenza  + 49.207  non c’era nessuna EPIDEMIA o PANDEMIA

Anno 2017 649.061 decessi confronto con l’anno 2016 615.261 differenza  + 33.800 non c’era nessuna EPIDEMIA o PANDEMIA

Anno 2020 668.453 decessi confronto con l’anno 2019 634.417 differenza  + 34.036 HANNO DECRETATO EPIDEMIA o PANDEMIA

La popolazione italiana nel 2020 era di 60.317.000 i numeri dei decessi non sono da EPIDEMIA o PANDEMIA

MA DI CHE CAZZO STIAMO PARLANDO........

Vogliamo sapere nel 2020:

Quanti sono i decessi di solo “Covid” ?

Quanti sono i decessi per infarto?

Quanti sono i decessi per traumi?

Quanti sono i decessi per diabete?

Quanti sono i decessi per tumori?

Quanti sono i decessi per incidenti stradali?

Quanti di altro?

BASTA AVETE ROTTO I COGLIONI, la gente deve svegliarsi, deve sapere che non c’è NESSUNA EPIDEMIA o PANDEMIA

I dati sono in linea come ogni anno chi più chi meno, perchè le Tv e i giornali non raccontano tutto questo

BASTA “TERRORISMO MEDIATICO”, BASTA NOTIZIE FALSE si deve tornare a vivere.

 

Parliamo del Veneto altra regione dove il “ TERRORISMO MEDIATICO” ormai è una prassi.

Numeri, cartelli, sembra di essere in una lotteria ad estrazione giornaliera, dove come nel resto d’Italia di PANDEMIA o EPIDEMIA non vi è traccia.

Andate sul sito: https://public.tableau.com/views/Variazioni/DecessiIstat?:language=it&:display_count=y&publish=yes&:origin=viz_share_link&:showVizHome=no#3

Dati Istat media decessi dal 2015 al 30 novembre 2019 media 45.154 

Dati Istat decessi dal 01/01/20 al 30/11/20 50.102

Differenza decessi in sei anni + 4.948 rispetto per chi non c’è più,

MA DI CHE CAZZO STIAMO PARLANDO……

2011 Veneto 45.228 –                                             – differenza anno 2020  +  4.874

2012 Veneto 47.040 – differenza anno 2011 +  1.812 – differenza anno 2020  +  3.062

2013 Veneto 46.337 – differenza anno 2012  -     703  - differenza anno 2020  +   3.765

2014 Veneto 45.955 -  differenza anno 2013 -     382   - differenza anno 2020   +  4.147

2015 Veneto 49.561 – differenza anno 2014 +  3.606  - differenza anno 2020  +    541

2016 Veneto 47.856 – differenza anno 2015 -   1.705   - differenza anno 2020  +  2.246

2017 Veneto 49.447 – differenza anno 2016 +  1.591  - differenza anno 2020  +    655

2018 Veneto 49.136 – differenza anno 2017 -      311   - differenza anno 2020  +    966

2019 Veneto 48.900 - differenza anno 2018  -     236    - differenza anno 2020  +  1.202

2020 Veneto 50.102 – differenza anno 2019 +  1.202 

Anno 2012 47.040 decessi confronto con l’anno 2011 45.228 decessi differenza + 1.812 non c’era NESSUNA EPIDEMIA o PANDEMIA

Anno 2015 49.561 decessi confronto con l’anno 2014 45.955 decessi differenza + 3.606 non c’era NESSUNA EPIDEMIA o PANDEMIA

Anno 2015 49.564 decessi confronto con l’anno 2020 50.102 decessi differenza + 541 non c’era NESSUNA EPIDEMIA o PANDEMIA

Anno 2017 49.447 decessi confronto con l’anno 2020 50.102 decessi differenza + 655 non c’era NESSUNA EPIDEMIA o PANDEMIA

Anno 2017 49.447 decessi confronto con l’anno 2016 47.856 decessi differenza + 1.591 non c’era NESSUNA EPIDEMIA o PANDEMIA

Anno 2020 50.102 decessi confronto con l’anno 2019 48.900 decessi differenza + 1.202 HANNO DECRETATO EPIDEMIA o PANDEMIA

Ricordiamo, come ha detto in conferenza stampa il sig. Zaia su ordine del I.S.S. se una persona deceduta per tumore, incidente stradale, infarto etc. etc. se precedentemente al decesso aveva contratto il Covid e poi è guarito, per ordine appunto dell’I.S.S. devono essere tutti classificati decessi Covid. La più grossa puttanata che si potesse sentire, ASSURDO, INCREDIBILE…….

S fa presente che il primo decesso , quello di Vò, il signor  Adriano Trevisan non sarebbe morto per il Covid

Ecco cosa riporta La Voce di Rovigo del 26/04/2020

“Non sarebbe morto di coronavirus, Adriano Trevisan, di Vo. Fino a ieri era lui, 78 anni, il primo deceduto in Italia di Covid-19, il 21 febbraio scorso. Ma da l’autopsia uscirebbe un’altra verità: il suo fisico, a quanto pare, era già debilitato. E il suo decesso, quindi, non sarebbe direttamente riconducibile al virus.

Secondo l’esame condotto dal dottor Giuliano Rizzardini, infettivologo dell’ospedale Sacco di Milano, su incarico della procura di Padova, infatti, l’uomo soffriva di gravi patologie pregresse, e dunque la morte potrebbe non essere dovuta al virus.

L’indagine della procura di Padova è volta a stabilire se le cure su Trevisan sono state tempestive, e se i medici intervenuti hanno attuato tutte le procedure previste in casi del genere per cercare di salvargli la vita.”

E’ vergognoso che ancora il 21 febbraio 2021 a distanza di un anno qualche misero personaggio e le tv hanno speculato sopra su di un fatto molto probabilmente non vero… che schifo, fate schifo.

Vogliamo sapere nel 2020:

Quanti sono i decessi di solo “Covid” ?

Quanti sono i decessi per infarto?

Quanti sono i decessi per traumi?

Quanti sono i decessi per diabete?

Quanti sono i decessi per tumori?

Quanti sono i decessi per incidenti stradali?

Quanti di altro?

2020 e 2021 dell’influenza neanche la traccia…….

Quanto ammonta il costo dei tamponi ?

E’ vero che per ogni paziente Covid l’ospedale riceve € 2.000? questo è emerso in un’intervista del Dott. Bertolaso

Solo alcuni articoli dai giornali anni 2015/2016/2017/2018/2019

REPUBBLICA 17 MARZO 2017 “L’ANNO NERO DELL’INFLUENZA “MORTI VENTIMILA ANZIANI IN PIU’

RIFORMISTA 27 FEBBRAIO 2020 NEL 2015 QUASI 5000 MORTI PER L’INFLUENZA, MA NESSUNO NE PARLO’

ILGIORNALE.IT "2015 MIGLIAIA DI MORTI PER L’INFLUENZA”. L’ANNO NERO SENZA IL LOCKDOWN

QUOTIDIANOSANITA’.IT INFLUENZA, INVERNO KILLER: TRA GLI ANZIANI IL 42% DEI DECESSI IN PIU’ DURANTE IL PICCO RISPETTO ALLE ATTESE. 17 MARZO 2017

LA STAMPA 30 SETTEMBRE 2015 INFLUENZA 2015 4 VIRUS DIVERSI E 5 MILIONI A LETTO 30 SETTEMBRE 2015

LA STAMPA QUEST’ANNO L’INFLUENZA ARRIVA PRIMA E SARA’ PIU’ CATTIVA, A LETTO 6 MILIONI DI ITALIANI . IL VIRUS COLPIRA’ DALL’AFRICA. ALLARME DEI MEDICI: UNA MUTAZIONE NE AUMENTA L’AGGRESSIVITA’ 09 OTTOBRE 2016

IL SOLE 24 ORE INFLUENZA, MAI PICCHI DI INCIDENZA COSì ALTI DA 20 ANNI 05 FEBBRAIO 2018

SCIENZA IN RETE ECCO PERCHE’ CI SONO STATI PIU’ MORTI NEL 2015 04 FEBBRAIO 2016

GIORNALE DI SICILIA INFLUENZA, SI CHIUDE LA STAGIONE: A LETTO 6 MILIONI DI ITALIANI 10 APRILE 2015

CORRIERE DELLA SERA INFLUENZA, STAGIONE DA RECORD: PICCO SUPERATO, VERSO GLI 8 MILIONI DI CASI 25 GENNAIO 2018

Non sono mai stati fatti i tamponi negli anni precedenti 2015/2016/2017/2018/2019, perciò questi signori non hanno nessun riscontro possono raccontre tutto quello che vogliono.

I NUMERI, I DATI DELL' ISTAT dimostrano il contrario, nessuno può smentirli oppure ISTAT è un sito FAKE ma non credo sia così.

Basta con la più grossa presa per il culo della storia BASTAAAAAAA

Restiamo in attesa di sviluppi della "farsa" ?

ILPIPPOCALCIO Red-azione

 

 

Letto 1546 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti