Sabato, 18 Gennaio 2020 06:41

Serie D Montebelluna-Legnago 3-4

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Incredibile partita a Montebelluna tra i ragazzi del presidente Catania

e la vice capolista Legnago, 7 gol due rigori tante emozioni e rete decisiva per i veronesi proprio all'ultimo secondo di gioco. Primo tempo che il Legnago la fa da padrone,  chiudendo in vantaggio per 2 a 0 sfruttando le amnesie difensive del Montebelluna, che è sceso in campo privo del centrale difensivo Fabian e sul gioco aereo la sua assenza si è fatta decisamente sentire. Il Montebelluna nel primo tempo ha giocato sotto ritmo e con poca aggressività, il Legnago praticamente con il minimo sforzo ha sbloccato il risultato, calcio d'angolo del numero 10 Cicarevic, con gol del difensore centrale scuola Inter Bondioli che di piatto al volo fulmina Pigozzo. Montebelluna che fatica reagire e in contropiede il numero 11Chakir raddoppia trovandosi a tu per tu con il portiere trevigiano e superandolo con un tiro di destro.

La ripresa vede tutt'altro Montebelluna, Fasan grande protagonista si conquista un rigore, inserimento in area del numero 10 che viene travolto dal portiere Enzo. Nchama  trasforma. Continua il Montebelluna ad attaccare e Tronchin, 2002 di mister Bodo e' abile a inserirsi in area e a pareggiare con un tiro di precisione. Il Montebelluna  abbassa la guardia e il Legnago reagisce, è il nuovo entrato Finessi, molto buono il suo  impatto sul match, che di testa, su calcio d'angolo sigla il nuovo vantaggio della squadra veronese, mettendo a nudo le difficoltà nel gioco aereo della squadra del Montebelluna. Occasionissima per il Legnago di chiudere il match ancora con Finessi, ex-Padova, che solo in area, a porta vuota, colpisce incredibilmente il palo. Questo scmpato pericolo rianima ancora di più il Montebelluna che ci crede e perviene al 3-3 ancora su rigore, è ancora Fasan che viene steso in area da Bondioli, questa volta dal dischetto si presenta Passamonti, che con un tiro forte centrale sigla il 3-3. A questo punto entrambe le squadre  puntano alla vittoria e in pieno recupero all'ultimo secondo il numero 4 Francesco Antonelli, su sponda del neo entrato, ex- Chioggia Broso, supera Pigozzo con un forte tiro sul primo palo. Per la squadra di Mister Bodo una vera beffa.

ILPIPPOCALCIO - Dal nostro inviato R.S

Letto 344 volte Ultima modifica il Lunedì, 03 Febbraio 2020 09:16
Devi effettuare il login per inviare commenti