Lunedì, 06 Gennaio 2020 17:45

Promozione C Miranese-Graticolato 1-0

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

La Miranese si aggiudica il derby contro il Graticolato, di mister Piva,

da poco subentrato a Anali, grazie ad una rete nella ripresa da palla inattiva  di Bison. Vittoria tutto sommato meritata per la squadra bianconera che ha creato più occasioni da gol e ha anche mantenuto per lunghi tratti  il pallino del gioco, dimostrando di creder maggiormente nella vittoria. Fischio di avvio e subito i padroni di casa all'attacco, al 24' Zamengo conclude, ma il suo tiro lambisce il palo della porta difesa da Demo. Graticolato che si fa vedere al 27', con Djingo in contropiede, che in slalom supera mezza difesa della Miranese, ma è bravo il portiere Baldan a sventare la minaccia. Miranese ancora all'attacco e Regolini al 33' fa partire un potente tiro che Checchin respinge sulla linea, salvando il proprio portiere. In pieno recupero la chance migliore per gli ospiti, con  Djngo, tra i più vivaci, che conclude ma sul palo esterno.

Nel secondo tempo la formazione di mister Lever è più convinta e comincia a pressare con efficacia la squadra di mister Piva, che fa muro finché può per poi capitolare al 19'. Corner calciato da Olivieri, Bison salta più in alto di tutti e sigla la rete dell'1-0 superando Demo. A questo punto manca la reazione del Graticolato, mentre la Miranese ha due limpide occasioni per raddoppiare, prima con una combinazione tra Lebrini e Canaj, ma il tiro di quest'ultimo è centrale e parato da Demo e allo scadere Sbroggio' calcia alto sopra alla traversa.  La Miranese, con questa vittoria, si rilancia in classifica, sperando che l'anno nuovo porti maggiore continuità per riagganciare quantomeno la zona play-off, per il Graticolato ennesima sconfitta(13' su sedici gare) per un campionato che sembra davvero segnato, solo un miracolo può evitare alla squadra del Ds Boldrin e del presidente Loprete, la retrocessione.

ILPIPPOCALCIO – Dal nostro inviato L.L.

Letto 598 volte Ultima modifica il Sabato, 11 Gennaio 2020 17:54
Devi effettuare il login per inviare commenti