Lunedì, 23 Dicembre 2019 07:18

Serie D Union Feltre-Union Clodiense Chioggia Sottomarina 0-1

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Prestazione convincente e vittoria meritata dell’Union Clodiense

Chioggia Sottomarina sul sintetico del Boscherai di Pedavena(sicuramente un terreno di gioco e una struttura non consone alla serie D, ma il maltempo recente ha indotto la dirigenza feltrina a questa decisione). Union Clodiense che ritrova in panchina mister Mario Vittadello, dopo le dimissioni rientrate e la mediazione del presidente Boscolo Bielo e la squadra ha risposto alla grande dimostrando grande unione e coesione e soprattutto fiducia nel proprio allenatore, questa la risposta più bella per il popolo granata di questo sabato pomeriggio. Feltre che dopo la bella vittoria in casa dell’accreditata Luparense vuole confermarsi, ma sul terreno di gioco ha offerto una prestazione al di sotto dei suoi standard, sempre difficile capire in questi casi, dove iniziano i propri demeriti e dove ci sono invece i meriti degli avversari. In campo la prestazione dei granata è stata davvero superlativa, unico rammarico il risultato che è stato striminzito nelle proporzioni, ma per questo si deve dar merito alla prestazione di Corasaniti, portiere ex-granata autore di una serie di interventi ammirevoli. Il mister Sandro Andreolla dell’Union Feltre schiera tra i pali Corasaniti, in difesa Bran,Trevisan, Nonni e Gjoshi a centrocampo Proia l'altro ex Arvia e DeCarli, trequartista Miniati e in attacco Veratti e Tonani. L'Union Clodiense si schiera con Boscolo Palo in porta, Ostojić, Cuomo, Pastorelli e Biolcati in difesa, Djurić e Baccolo (nella foto) a centrocampo, Martino e Tattini ali, Marangon a supportare  Ferretti di punta. Gara subito in mano all’Union  Clodiense e al 23’ Baccolo porta in vantaggio i granata con una conclusione del limite dopo una respinta del 2000 Trevisan, gol che risulterà decisivo. Ci si aspetta la reazione dei padroni di casa, ma la loro manovra oggi è lenta ed approssimativa, gli ospiti pressano bene e la loro manovra appare superiore anche dal punto di vista tecnico, Così Corasaniti deve far gli straordinari su Martino, Ferretti e company per tener viva la gara. A ravvivarla nell’ultimo quarto d’ora ci pensa anche la Sig.a Silvia Gasperotti, mandata da Rovereto ad arbitrare questo match, la doppia espulsione di Baccolo sembra a dir poco esagerata, ma tutta la direzione di gara è stata insufficiente. Nonostante la superiorità numerica l’Union Feltre fatica a rendersi pericolosa, unica chance per il 2002 De Paoli, da poco in campo, ma la sua mira è sballata. Foto di Pietro Baccolo dal sito Union Clodiense Chioggia Sottomarina

ILPIPPOCALCIO - Dal nostro inviato F.L.   

Letto 120 volte Ultima modifica il Sabato, 11 Gennaio 2020 17:34
Devi effettuare il login per inviare commenti