Mercoledì, 04 Dicembre 2019 07:45

Primavera Spezia-Cittadella 1-2

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

SPEZIA: Desjardins, Lacassia (21’st Franzoni),

Fusco (30’st Luscik), Continella (36’st Felice), Cerretti (C), Bertacca, Buffonge (30’st Ciccarelli), Marianelli, Bachini, Nobile, Gaddini (36’st Baracchini) A disposizione: Angeletti, Conti, Russotto, Calzetta. Allenatore: Pierini

CITTADELLA: Plechero, Rossi (1’st Pizzinato), Zanella, Tomasi (40’st Omorege), Munaretto, Rosa, Del Grosso (C), Pezzuti (1’st Smajlaj), Borgo (33’st Scapin), Rossi, Ghion (1’st Fiorese)

A disposizione: Roscio, Vranovci. Allenatore: Maurizio Rossi

Arbitro: Sig. Michele Giordani di Novara

Marcatori: 23’pt Marianelli (S) 7’st Zanella (C) 46’st Rossi (C)

Vittoria del Cittadella che in pieno recupero si porta a casa tre importanti punti dalla terra ligure.

. Al 4′ Gaddini prova a servire Bachini, ma il suo cross viene intercettato da un attento Plechero, mentre al 6′ è Nobile, sugli sviluppi di un corner, a sfiorare la parte alta della traversa veneta con un colpo di testa. Ancora Nobile protagonista all’8′, con Plechero che blocca la sua conclusione dal limite, mentre al 15′ è Bertacca a mettere a lato di un soffio sugli sviluppi di un corner battuto da Buffonge. Il gol aquilotto arriva al 23′, quando Buffonge scarica un vero e proprio missile verso la porta ospite, Plechero respinge come può, ma deve arrendersi alla nuova conclusione di un lesto Marianelli, che di potenza spedisce la palla all’incrocio dei pali. Gli aquilotti continuano a premere ed al 26′ è ancora dai piedi di Buffonge che parte una cannonata sulla quale Plechero si supera mettendo in corner. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina è invece Nobile, da posizione defilata a colpire la traversa. Al 40′ è Continella a provarci dopo uno scambio con Gaddini, ma la conclusione termina di poco a lato alla destra del numero 1 avversario, mentre al 41′ è Buffonge che si vede neutralizzare la conclusione da Plechero su assist del solito Nobile. Nel finale si fa vedere in avanti il Cittadella con la conclusione di Munaretto che termina a lato sugli sviluppi di un corner, mentre l’ultima chance è di marca spezzina, con la conclusione di Marianelli bloccata in due tempi dal portiere veneto.

In avvio di ripresa, dopo un tentativo di Nobile su azione da calcio d’angolo che si perde sul fondo, è il Cittadella a trovare a sorpresa il pareggio con Zanella, il cui tiro-cross al 7′ termina la sua corsa all’incrocio dei pali, superando Desjardins. Il Cittadella prende coraggio ed al 10′ impegna per due volte consecutive Desjardins, bravo a respingere sia su Pizzinato che su Rossi, mentre all’11’ è Del Grosso a mettere a lato di un soffio con un bel tentativo a giro. Al 14′ si rivede in avanti lo Spezia con l’inarrestabile discesa di Cerretti sulla corsia di destra, ma il suo traversone per Bachini viene intercettato da un attento Plechero. Al 17′ triangolazione Buffonge-Bachini-Buffonge, ma la conclusione dell’inglese viene respinta dal corpo di un difensore ospite, mentre al 22′ il colpo di testa di Bachini su cross di Fusco termina a lato di poco, stessa sorte al 23′ per il tentativo aereo di Cerretti su calcio di punizione battuto da Buffonge. Al 38′ è Felice a spedire alto di prima intenzione su corner di Bachini, mentre al 44′, ancora da palla inattiva è Cerretti a mettere alto. Il match sembra destinato a concludersi sull’1 a 1, ma a sorpresa è il Cittadella in pieno recupero a trovare la rete da tre punti, con il calcio di punizione dal limite di Rossi che supera Desjardins, consegnando la vittoria alla formazione ospite. Nella foto Maurizio Rossi allenatore del Cittadella

ILPIPPOCALCIO - Dal nostro inviato P.S.

Letto 251 volte Ultima modifica il Lunedì, 16 Dicembre 2019 12:27
Devi effettuare il login per inviare commenti