Lunedì, 13 Maggio 2019 05:23

Play Off Il Mestre va avanti 2-1 alla Calvi .....

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Mestre batte 2-1 la Calvi e si qualifica alla fase finale nazionale per l’approdo in serie D. Dopo la pioggia caduta il terreno di gioco che ha tenuto perfettamente, il Mestre e la Calvi danno vita ad un confronto vero tra due squadre che cercano di superarsi senza tatticismi particolari. Mestre parte forte e va in vantaggio con Rivi, ben lanciato da Zambon, il bomber arancione fa scorrere la palla e poi fa partire un diagonale che Noè non riesce ad intercettare. Al 23’ raddoppio del Mestre ancora con Rivi che di sinistro fa partire un bolide che finisce all’incrocio dei pali. La Calvi però è viva e trova il gol che riapre la partita con De Poli su assist di Tobaldo.

Nella ripresa la Calvi tenta il tutto per tutto, mister Vianello sbilancia anche la squadra inserendo bomber Furlan, inizialmente in panchina, ma è il Mestre che ha la palla del 3-1 con Marcolini, ma Noè compie un miracolo opponendosi alla grande. Nel finale gli animi si riscaldano, la Calvi protesta giustamente per un clamoroso calcio di rigore non concesso dall' arbitro sig. Tricarico della sezione di Verona voto 3, azione della Calvi palla in area il difensore mestrino va a vuoto e la palla va a sbattere sul braccio completamente aperto interompendo l'azione, ma l'assurdo e ha dell''incredibile non fischiare un calcio di rigore così evidente, ma l’arbitro non ravvisa gli estremi per concederlo condizionando a nostro parere il risultato, come già successo nella gara contro il Giorgione quando il sig. Mazzer della sezione di Conegliano voto 3 concede due calci di rigore inesistenti alla squadra locale.  In pieno recupero vengono esplulsi Minio e Severgnini per reciproche scorrettezze. Quando l’arbitro fischia la fine esplode la gioia arancione, con i giocatori che festeggiano assieme ai propri ultras assiepati in curva sud. Vero protagonista dell'incontro il bomber Luca Rivi, pesarese di nascita, giunto a Mestre a dicembre, autore di un girone di ritorno eccellente. La Calvi esce sconfitta, ma il suo campionato è stato comunque strepitoso con mister Vianello che a fine gara ha vuoto ringraziare e far i complimenti ad propri giocatori per questa stagione decisamente positiva. Ora per il Mestre la stagione non è finita, testa ai valdostani del Pont Donnaz Hone Arnad secondi nel proprio girone dietro al Verbania nel girone piemontese/valdostano, per l’approdo alla finale per salire in Serie D.

ILPIPPOCALCIO - Dal nostro inviato F.P.

Letto 389 volte Ultima modifica il Domenica, 19 Maggio 2019 15:38
Devi effettuare il login per inviare commenti