Lunedì, 06 Maggio 2019 09:36

La Clodiense è salva, mister Mario Vittadello compie il “miracolo”

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sportivamente parlando di puo' parlare di miracolo quello che è successo a Chioggia nel 2019.

La squadra del presidente Boscolo Bielo era partita con ambizioni di un campionato tranquillo, ma la squadra fin dall'inizio han faticato ad ingranare, ecco allora il cambio in panchina, affidandosi ad una vecchia volpe come Mario Vittadello che a Chioggia aveva lasciato un bel ricordo.  Dopo un girone di andata disastroso con 12 punti in classifica il Ds è intervenuto sulla rosa cercando di rinforzarla e di colmare alcune lacune. Ma la squadra ha faticato a riprendersi, sembrava la tipica annata stregata, ottime prestazioni, ma poi capitava sempre qualcosa che non andava, rigori sbagliati, partite perse in pieno recupero, senza dimenticare gli infortuni e qualche arbitraggio davvero scadente. Ma la squadra è stata brava, a crederci sempre, Mario Vittadello, facendo affidamento alla sua esperienza ha sempre guardato alla partita successiva, senza farsi prender dall'affanno di una classifica deficitaria e carcadè di cementare un gruppo di giocatori che lo hanno sempre seguito. Ecco che in primavera la squadra ha iniziato a raccogliere quanto seminato, fino ad arrivare a domenica scorsa quando si è giocata la salvezza a Feltre, contro una squadra oramai senza stimoli visto che l'Arzignano aveva già vinto il campionato e che l'Adriese si era assicurata la seconda piazza battendo il Levico. Ecco che i granata hanno raccolto quel punto, che li ha salvati direttamente senza la roulette dei Play out, un punto meritato per quanto visto, il pareggio per 1-1 ha rispecchiato quanto visto sul terreno del Zugni Tauro. Insomma la felicità a Chioggia è tanta, 27 punti nel girone di ritorno sono davvero un bottino importante, tanto per capirci, se fossero stati fatti anche nel girone di andata, avrebbe significato il 5 posto in classifica!!

ILPIPPOCALCIO - Dal nostro inviato F.R.

Letto 165 volte Ultima modifica il Domenica, 19 Maggio 2019 15:35
Devi effettuare il login per inviare commenti