Domenica, 17 Marzo 2019 19:26

Serie D Clodiense-Cartigliano 1-0

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Vittoria della Clodiense che si rilancia in zona salvezza,

risucchiando il Cartigliano stesso in una lotta che sarà avvincente sino all'ultima giornata del torneo. Ora la speranza per i granata del ds Tonicello è di non vanificare le belle prestazioni interne, con trasferte davvero amorfe e prive di mordente, come a Levico o Belluno. Mario Vittadello schiera i suoi giocatori con  Camerlengo in porta, Granziera e Acampora terzini, Ballarin e Cuomo difensori centrali, Djurić, Erman e Baccolo a centrocampo, Martino,  Cinque e Fioretti in attacco. L'allenatore ospite Ferronato manda in campo Pellanda, Mazzon, Bellossi, Bragagnolo, Murataj, Pellizzer, Pasinato, Stocco, Di Gennaro, Mattioli, Visintini. A dirigere la gara l'arbitro  Cosseddu di Nuoro. Clodiense subito all'attacco con Djurić  che mette alto di testa. Baccolo ruba palla, entra in area ma Pellizzer rimonta in corner,  Djurić crossa basso per Ballarin, destro al volo del capitano e palla fuori di poco. Ancora Clodiense che ha cominciato con volontà, tiro da fuori di Djurić, alto. Alla mezzora Cuomo reclama un rigore per caduta in area, l'arbitro Cosseddu lascia correre, fischia invece la punizione a favore della Clodiense sul contropiede seguente del Cartigliano. Al 43'  la formazione granata passa in vantaggio, potente diagonale di Martino a mezz'altezza, palla che si insacca alle spalle di Pellanda.

Nella ripresa ancora la Clodiense protagonista, Erman  serve Fioretti, la girata della punta va fuori di poco, ancora Cinque che tira dalla distanza, presa di Pellanda senza problemi. Fatica a reagire la formazione vicentina e allora il mister Ferronato opera un doppio cambio: fuori  Murataj dentro Bizzotto, fuori Pasinato dentro Zacchia. La Clodiense controlla, anche se i blu ospiti tentano di pervenire al pareggio,  punizione dalla trequarti sinistra per il Cartigliano. Sugli sviluppi salva Camerlengo da azione sulla linea di fondo. I vicentini chiedono il rigore per un fallo di mano successivo, ma l'arbitro lascia proseguire il gioco. Nel finale punizione del Cartigliano dalla linea di fondo sulla destra. La palla colpita di testa da Pellizzer sfiora il palo. Dopo 5 minuti di recupero l'arbitro fischia la fine e decreta la vittoria dei padroni di casa. Ora testa alla prossima gara, che vedrà la Clodiense viaggiare fino a Trento per uno scontro salvezza da non fallire.

ILPIPPOCALCIO - Dal nostro inviato S.C.

Letto 147 volte Ultima modifica il Lunedì, 25 Marzo 2019 09:48
Devi effettuare il login per inviare commenti