Stampa questa pagina
Domenica, 13 Gennaio 2019 18:15

Allievi Under 17 Venezia-Atalanta 0-2

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

L'Atalanta nell'anticipo di sabato vince con il minimo sforzo

contro il Venezia autore di una prova molto generosa e caparbia che avrebbe meritato di più. La formazione di Mister Soncin schiera il 4-3-3 con il centravanti Scanferlato falso nueve, con i due esterni neretti Aboubakar e Kone che con la loro velocità e la loro forza fisica mettono in difficoltà la difesa atalantina di Mister Bosi schierata con il 3-5-2. Venezia che passerebbe anche in vantaggio con Aboubakar ma il segnalinee sbandiera un fuorigioco tutt'altro che lampante. L'Atalanta e' squadra solida ed esperta per tasso tecnico importante e appena il Venezia abbassa la guardia sa farsi pericolosa e Il possente centravanti Rada sfrutta un errore in disimpegno dei giovani Veneziani per puntare il portiere Fabbian e dopo una ribattuta mettere in rete. Atalanta che sulke ali dell'entusiasmo raddoppia, splendido lancio di Vorlìcky, che e'  giocatore della tecnica sopraffina che serve Fay e sulla destra cross e pennellata di Rada che di testa sigla 2-0.  Atalanta che con il minimo sforzo chiude praticamente l'incontro. Soprattutto nella ripresa Il VENEZIA, generosissimo  si fa spesso pericoloso e ha addirittura il possesso palla e il predominio nella metà campo atalantina è ha anche l'occasione per accorciare  le distanze con Kone che dopo una splendida azione personale calcia sulla traversa. Atalanta che comunque come tutte le grandi squadre cerca di addormentare la gara e alla fine come  detto con una prova tutt'altro che spettacolare incamera i tre punti, ma i giovani lagunari vanno applauditi per l'impegno e anche per una organizzazione che premia il lavoro di Mister Soncin.

ILPIPPOCALCIO - Dal nostro inviato L.P.

Letto 1192 volte
ilpippocalcio

Ultimi da ilpippocalcio

Devi effettuare il login per inviare commenti