Unica - Reggia

Gruppo Unica piede inserto pubblicitario firma email compresso 2      2 REGGIA NOLEGGI 3X1

Questo sito (blog e forum) NON rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e NESSUNA società calcistica. NON può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001. I nominativi delle persone e le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse eventuali diritti d'autore o la privacy si prega gli aventi diritto di comunicarlo allo staff del blog che provvederà alla loro pronta rimozione

 

 

Lunedì, 10 Dicembre 2018 08:01

Serie D C Delta Porto Tolle-Clòodiense 3-3

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Pirotecnico pareggio nell’atteso scontro tra Delta Porto Tolle e Clodiense.

Atteso sia perché praticamente un derby, sia per vedere all’opera i nuovi arrivi. I padroni di casa di mister Zattarin con Pigozzo, Gurini, Oberrauch, Meucci, Boccafoglia, Sirigu, Pandiani, Malagò, Gherardi, Sottovia, Nobile. Da segnalare la presenza dell'ex Malagò e del neo arrivato Dario Sottovia, che fa coppia d'attacco con il sempre verde Gherardi. La formazione della Clodiense con il 4-3-3 iniziale: Camerlengo in porta, Martino e Acampora terzini, Granziera e Cuomo difensori centrali, Erman, Bagatti e Tattini a centrocampo, Farinazzo e Luca Bullo ali, Cinque centravanti. L'arbitro è Campagni di Firenze, si gioca sotto il sole e davanti a 600 spettatori. Pochi minuti e padroni di casa in vantaggio, cross di Malagò e Sottovia, bagna l’esordio con un bel gol di testa La Clodiense seppur rimaneggiata reagisce e raggiunge il pari con un tiro Luca Bullo da fuori area, potenza e precisione per il pareggio clodiense. Sulle ali dell’entusiasmo i granata passano in vantaggio a seguito calcio d’angolo, è Farinazzo che trova la battuta vincente La gara è esaltante sotto il profilo delle occasioni e dei gol, ecco il pareggio del Delta, tiro in diagonale di Sottovia, che prende il palo, sulla ribattuta il piu’ lesto è Gherardi che trafigge Camerlengo. Neanche un quarto d’ora di gioco e già 4 segnature, con i rispettivi mister che dovranno registrare le proprie difese . Ma le emozioni non son finite, al 31’ Codiense in vantaggio con un rigore per fallo su Martino. Dal dischetto il nuovo arrivato Cinque fa centro e riporta in vantaggio i granata. Nella ripresa il Delta all’attacco alla ricerca del pari e gli ospiti si difendono e fanno fatica a ripartire, cosi’ quasi per inerzia arriva il pari, su uno dei tanti cross che giungono in area è Sottovia, grande protagonista della gara, a girare in rete in mezzarovesciata.  Nella finale le due squadre cercano la vittoria ma sembrano anche accontentarsi del pareggio, che tutto sommato è giusto per le emozioni offerte dalle due compagini, che grazie ai recenti innesti potranno sicuramente risalire la classifica. Da segnalare nel finale l’espulsione di Meucci per doppia ammonizione. Migliore in campo Sottovia per il Delta, mentre nella formazione del presidente Bielo, buona la prova del giovanissimo Acampora e del neo arrivato Cinque, anche lui bomber da area di rigore.

ILPIPPOCALCIO - Dal nostro inviato L.D.

Letto 668 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti