Giovedì, 11 Ottobre 2018 07:19

Coppa Italia Mestre batte Calvi 2-0

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

La spunta il Mestre nel turno infrasettimanale di Coppa Veneto

sulla Calvi al termine di una gara piacevole e giocata apertamente dalle due compagini di fronte ad un nutrito gruppo di sportivi e ad un nugolo di ultras calorosi che hanno cantato dal primo al novantesimo in curva Nord. I due Miste se la sono giocata schierando  le loro squadre con un modulo offensivo 4 - 4 - 2   la Calvi e un 4 - 3 - 3  Il Mestre. Si diceva che e' stato  un incontro piacevole : infatti di fronte ad un Mestre   corto e guardingo che operava rapide ripartenze e ficcanti azioni di rimessa soprattutto con Bradasca  si e' opposto un undici di Mister Vianello che faceva suo il possesso palla e cercava il triangolo per liberare a rete i propri avanti. La Calvi in entrambe  le frazioni  si e' dimostrata una squadra rapida veloce e ficcante nel triangolo , quasi come una squadra di Basket che libera i giocatori sotto canestro. Forse sta proprio qua il limite di questa squadra troppe triangolazioni e pochi tiri da fuori. In evidenza  l'esterno Fiorica autentica spina nel fianco dei locali per il suo dinamismo e per la sua rapidità in fase di contrasto e ripartenza. Nel Mestre ottimo il funambolo Bradaschia  e il motorino Chin , per non parlare della punta Zambon che da solo teneva in scacco la coppia centrale Done' Frison, un uomo utile alla causa capace di tener palla e far salirà la squadra. Il risultato ha premiato l'undici  di Mr Zecchin con due reti , al 20 del primo tempo con Lunardon su un azione di batti e ribatti in area e nel secondo tempo con la Calvi sbilanciata e protesa la pari su una azione di ripartenza con  l'incornata di Peron al 32 esimo. E’ risultato eccessivo e penalizzante troppo per gli ospiti che hanno offerto un bel calcio e soprattutto che si sono dimostrati pericolosi nella seconda frazione quando sull'uno a zero   hanno sfiorato più volte l pari. Merito al Mestre che ha sfruttato le occasioni , un peccato per la truppa di Mr Vianello che ha sciolinato una prestazione fatta di agonismo cuore e rapidità di fraseggio. Cosa e' mancato alla Calvi ? La fortuna e soprattutto il coraggio di tirare da fuori , non   si può arrivare   sempre negli ultimi 11 metri e cercare insistentemente il fraseggio , bisogna osare. Manca forse un puntero. Comunque un calcio divertente offerto da due squadre che saranno protagoniste nel torneo di Eccellenza

ILPIPPOCALCIO – Dal nostro inviato P.M.

Letto 381 volte Ultima modifica il Giovedì, 11 Ottobre 2018 07:42
Altro in questa categoria: « Eccellenza Calvi Noale-Portomansue' 1-2
Devi effettuare il login per inviare commenti