Lunedì, 17 Settembre 2018 17:15

Eccellenza B: Liventina-Mestre 0-1

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

E stata la classica vittoria che vale doppio, cercata e ottenuta

a denti stretti grazie anche alla saracinesca Keber  che senza dubbio con un paio di interventi decisivi ha negato il pari ai locali. E' stata una gara piacevole giocata in velocità e a viso aperto da ambe le compagini, il merito del Mestre e' quello di aver capitalizzato le occasioni capitategli  con un colpo di testa di Zambon su corner di Dall'Andrea. Mister Zecchin e' consapevole dell'importanza di questi tre punti, sia perché vengono dopo una gara di riposo quella del 10 settembre sia perché presi sul campo di una validissima Liventina che sicuramente dirà la sua sino alla fine. La Liventina infatti si e' dimostrata una squadra tosta soprattutto dalla cintola in su  tant'e' che nel primo tempo Brentan e soci hanno sudato parecchio per contenere la pressione locale. E' stata una gara  disputata dalla Liventina con ben sei fuoriquota e con una formazione di età medi di 21 anni .Forse ad un certo punto i locali credevano nel pari se non nei tre punti, ma il calcio e' anche questo e gran merito va dato al Mestre che ci ha creduto e ha giocato la sua gara con intensità  positività e voglia di vincere Non e' stato facile soprattutto nel primo tempo, mentre nella ripresa il baricentro degli arancioni si e' alzato e il gol su Corner e' stato un toccasana. Importante  comunque sono i tre punti,e aver preso contatto con una realtà non facile come quella del campionato di Eccellenza in cui ogni campo  e' un insidia. Domenica un delicato Match con il Vittorio Falmec  che in due gare ha realizzato due pareggi 1a 1 all'esordio e 0 a 0 domenica in casa con l'Union Qdp .Una squadra tradizionalmente ostica quella allenata da Mr Zoppas che scenderà al Baracca con l'intento di fare risultato.

In ogni modo Forza Arancioneri.

ILPIPPOCALCIO – Dal nostro inviato S.C.

Letto 173 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti