Venerdì, 10 Agosto 2018 11:00

La rivoluzione della Calvi Noale

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

La retrocessione in eccellenza ha lasciato il segno a Noale,

come spesso accade si è voltato pagina e lo si è fatto in maniera decisa, con un taglio netto rispetto al passato. L'appassionato presidente Marco Dal Bianco, (nella foto) ha visto l'addio, non senza polemiche del vice Del Turco e del Ds gemello, Corrado. Ma il presidente, non si è perso d'animo, nonostante le voci più disparate che sono circolate per tutta l'estate, ha inserito Davide Pradolin nello staff dirigenziale, Alberto Pasquali come vice del nuovo tecnico Matteo Vianello e via alla rivoluzione tecnica. Della scorsa stagione è rimasto praticamente solo il laterale Taddia, per il resto tutti volti nuovi, alcuni esperti per la categoria(vedi il portiere Noè, il regista Minio) o altri vere e proprie scommesse come il giovanissimo Sbrogio'. Da segnalare il ritorno del noalese doc Rocco Done', che dopo un girovagare per la regione torna alla città natia, così come di Dell'Andrea altro noalese, che nella sua carriera ha già vestito più volte la casacca biancoceleste. Grandi curiosità dunque nei tifosi noalesi per valutare la compagine che il prossimo anno si cimenterà in un torneo di eccellenza di grande fascino e di difficoltà elevate, visto le squadre partecipanti con l'inserimento del Mestre per un torneo che si preannuncia a 17 squadre. Prima amichevole sabato 11 alle ore 17 contro la Clodiense del DS Tonicello a Noale.

ILPIPPOCALCIO – Red-azione

Letto 678 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti