Domenica, 04 Marzo 2018 17:03

Primavera 2: Venezia-Spal 1-2

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Venezia: Barlocco, Faggian, S. Tagliapietra, Stechie, Cigagna, Santinon, Pimenta (64′ Simeoni), Zennaro, Pozzebon (49′ Morello),

Rossi (83′ M. Tagliapietra), Fasan. A disp.: Enzo, Spigariol, Soldati, Cammozzo, Barbato, Mortati, Castagna. All.: Stefano Daniel

SPAL: Seri, Boccafoglia, Martina (91′ Coulange), Scarparo, Barbosa, Esposito, Artioli, Maranzino, Clement, Parolin (61′ Russo), Petrovic (67′ Cuomo). A disp.: Balboni, De Angelis, Vitale, Cantelli, Ljubic, Cuellar, Palermo. All.: Lorenzo Tosini

Marcatori: 87′ Russo (S), 89′ rig. Fasan (V), 90′ Maranzino (S)

Ammoniti: Boccafoglia (S) - Espulsi: 88′ Clement (S)

Incredibile gara a Mogliano, tra Venezia e Spal con epilogo clamoroso dopo una gara giocata sul filo dell’equilibrio senza sussulti particolari causa anche del campo pesante dopo la neve e la pioggia caduta negli ultimi giorni. Succede tutto negli ultimi minuti, il neo entrato Russo porta in vantaggio la Spal a tre minuti dal novantesimo con un tiro che supera Barlocco, nell’occasione sorpreso dalla conclusione del giocatore emiliano. La reazione del Venezia è rabbiosa buttandosi in massa nell’area spallina, l’arbitro ravvisa un fallo di mano di Clement, che viene espulso, decretando il penalty che Fasan trasforma con un gol dal dischetto superando il portiere Seri. Non passa neanche un minuto e la squadra di Tosini si riporta nuovamente in vantaggio con un tiro dalla distanza di Maranzino che trova il varco giusto per battere il portiere veneziano Barlocco. Con le squadre stremate il risultato non cambia più’ nonostante Simeoni in pieno recupero ha sul sinistro la palla buona per il 2-2 ma non trova lo specchio della porta da posizione favorevole. Nel Venezia buona la prova del ’98 Fasan che oltre a siglare il rigore, si è prodigato in numerose corse corredate da una tecnica sopraffina, nella Spal da segnalare la prova dell’ex Bassano Parolin che per oltre sessanta minuti ha messo un mostra una buona qualità.

ILPIPPOCALCIO - Dal nostro inviato P.S

Letto 417 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti